FaceToFace

Info

Galleria San Ludovico, Parma
Dal 21 maggio al 19 giugno 2016

Il progetto riflette sul confronto e la contrapposizione tra volti famosi dello Star System (icone che sono sopravvissute alla storia) e i volti anonimi della folla che popola le vie e i luoghi di città metropolitane come New York.

 

Galleria San Ludovico, Parma
21 maggio – 19 giugno 2016

Stefano Fioresi
Face to Face
a cura di Chiara Canali

Inaugurazione: sabato 21 maggio, ore 18.00

con il patrocinio del Comune di Parma
organizzazione Associazione Culturale Art Company
in collaborazione con Casa d’Arte San Lorenzo

La Galleria San Ludovico di Parma, in Borgo del Parmigianino 2, ospita la personale FACE TO FACE dell’artista modenese Stefano Fioresi, a cura di Chiara Canali. Patrocinata dal Comune di Parma, a corollario delle iniziative di PARMA 360 Festival della creatività contemporanea, l’esposizione è organizzata dall’Associazione Culturale Art Company in collaborazione con la galleria Casa d’Arte San Lorenzo di San Miniato.

Da un lato visi e corpi in movimento di passanti, coppie innamorate, studenti, poliziotti, barboni, taxisti, rapper, turisti che si avvicendano nelle strade newyorkesi, sullo sfondo colorato del ponte di Brooklyn o di una città brulicante di insegne.

Dall’altro facce statiche e frontali, che emergono dal fondo nero della tela, che rappresentano idoli e miti talmente forti da divenire modelli per milioni di persone, icone le cui fisionomie e gestualità sono state imitate da uomini e donne di ogni classe sociale che in esse si sono identificate.
Un faccia a faccia che ci racconta due dimensioni differenti della stessa realtà newyorkese: l’anonimato della vita quotidiana delle masse e la mitopoiesi che produce l’immaginario e le leggende che influenzano le moltitudini.
Stefano Fioresi, nella realizzazione dei suoi lavori, parte dagli scatti fotografici (appunti visivi che raccoglie durante i suoi numerosi viaggi) che sottopone a un processo di elaborazione digitale: grazie a questo filtro visivo le figure e i corpi, prima di essere riportati sulla tela, sono tradotti attraverso la tecnica della posterizzazione in sagome bianche e nere dalla forte plasticità e volumetria mentre gli sfondi sono trattati come quinte colorate che si alternano in continuazione secondo i differenti codici cromatici proposti dall’artista.
La mostra è realizzata in concomitanza dell’ipotetico Novantesimo compleanno di Marilyn Monroe (nata a Los Angeles il 1 giugno 1926). Opera centrale di tutta l’esposizione è la grande installazione intitolata “Marilyn” costituita da 90 opere che riproducono il volto di Marilyn Monroe, riprodotto prendendo in prestito l’icona dipinta da Andy Warhol, in omaggio alla famosa star americana.

Questo wall drawing celebra il concetto della diva attraverso la ripetitiva rappresentazione del volto sorridente di Marilyn Monroe mutandone semplicemente i colori. In questo modo il personaggio di riferimento scompare e resta solo la sua immagine mentre, nell’infinita ripetitività, viene meno l’espressività.

La personale sarà visitabile fino al 19 giugno 2016 a ingresso gratuito.
La Galleria San Ludovico di Parma è aperta di lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì con orario 16.00-20.00, sabato e domenica ore 11.00-20.00, martedì chiuso. Catalogo con testi di Chiara Canali, disponibile in sede.

La mostra continua le attività di PARMA 360. Festival della creatività contemporanea, manifestazione culturale dedicata alla creatività contemporanea italiana, che si è svolta a Parma dal 2 aprile al 15 maggio 2016. La mostra di Stefano Fioresi si svolge all’interno di Galleria San Ludovico, eletto da PARMA 360 quale laboratorio permanente della creatività giovanile, dove si svolgeranno mostre di arte contemporanea durante tutto il corso dell’anno.

top