La natura dentro

Info

Galleria Comunale d'Arte Contemporanea, Arezzo
Dal 14 maggio al 27 giugno 2010

Personale di Antonio Pedretti a cura di Giovanni Faccenda, presso Galleria Civica di Arezzo org Casa d’Arte San Lorenzo

ANTONIO PEDRETTI
“LA NATURA DENTRO”

a cura di Giovanni Faccenda

14 maggio – 27 giugno 2010

Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Piazza San Francesco, 4 (2° piano)

Inaugurazione: venerdì 14 maggio 2010, ore 18

Conferenza stampa: venerdì 14 maggio 2010, ore 12

COMUNICATO STAMPA

Presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Arezzo (piazza San Fran-cesco, 4), verrà inaugurata venerdì 14 maggio 2010, alle ore 18, un’importante mostra di Antonio Pedretti (Gavirate, 1950), pittore tra i maggiori in ambito contemporaneo, nonché riconosciuto protagonista in quell’ambito del Naturalismo europeo che affonda le proprie radici nella lezione di Constable, Turner e Segantini. L’esposizione, curata da Giovanni Faccenda ed organizzata da Casa d’Arte San Lorenzo, presenta una cinquantina di lavori recenti, in gran parte inediti, su tela e su carta, di un artista che ha riscosso nel tempo l’apprezzamento di alcuni celebri critici, quali, fra gli altri, Enrico Crispolti, Enzo Fabiani, Paolo Levi, Flaminio Gualdoni, Marco Goldin, Achille Bonito Oliva, Luciano Caprile e Vittorio Sgarbi.
Di rilievo, anche le parole con le quali Renato Guttuso ebbe a salutare il suo esordio sulla scena artistica: «Non si può non essere colpiti dalla sicurezza con cui il tuo segno, le tue note di colore definiscono un paesaggio, una figura, un intero nei suoi tratti es-senziali».
Scrive Giovanni Faccenda nel catalogo della mostra: «Vibra, perpetuo, nella rappresen-tazione che indovini febbrile di luoghi consolidati nella mente, ma ogni volta risorti e risolti in una iconografia abitata da tensioni mutevoli, il complesso scavo di un artista portato per indole ad indagare in quei territori floridi di poesia dove sommessamente alligna una vegetazione inquieta, variegata di fronde, arbusti e fili d’erba che riverbe-rano nell’animo di chi guarda intense sensazioni.
La pittura assume questi e altri pretesti, al volgere di un percorso emozionale che conserva sulla tela – e, nondimeno, quando Pedretti se ne serve, sulla carta – alternan-za di fremiti e stati d’animo, nel consueto intersecarsi di luci ed ombre, rivelatrici di effervescenze interne emblematiche. I motivi divergono: siano scorci lacustri, intricati canneti o pianure lombarde ammutolite sotto larghe campiture di bianco, mantengono ugualmente le peculiarità di un gesto pittorico che si esalta nelle grandi dimensioni dei supporti, tanto da raggiungere una spazialità singolare in quelle versioni agresti nelle quali taluni ricercati disequilibri procurano un vertiginoso disorientamento.»

Scheda della mostra:
Titolo: Antonio Pedretti. La natura dentro, a cura di Giovanni Faccenda
Spazio espositivo: Galleria Comunale d’Arte Contemporanea (2° piano), piazza San Francesco 4 – 52100 Arezzo
Orario: dal martedì alla domenica, 10-17 (chiuso lunedì). Ingresso gratuito
Info: 0571 43595
Catalogo in mostra

 

Alcune immagini della mostra

top